Kindle Paperwhite: il lettore ebook con tanti vantaggi Conosci il Kindle Paperwhite? Si tratta di un recente modello di lettore ebook firmato dal colosso Amazon e venduto online nel suo store ufficiale.
Non voglio farla lunga su tutte le caratteristiche tecniche che possiede, ma se vuoi approfondirle, ti consiglio di leggere direttamente la scheda su Amazon, che è molto dettagliata.
Io preferisco piuttosto raccontarti la mia esperienza pratica e descriverti tutti i piccoli e grandi vantaggi del Kindle Paperwhite che ho potuto toccare con mano!

E’ piccolo e leggerissimo e me lo posso portare dove voglio, compreso ovviamente il treno, l’autobus, la spiaggia, i giardini pubblici.
Lo amo, perchè con pochissimo peso porto con me decine di libri e posso sempre scegliere quello che preferisco leggere (io a volte ne leggo anche 2-3 in contemporanea, scegliendo ogni giorno quale mi ispira di più, a seconda dei momenti e degli stati d’animo). Ovviamente lui tiene il segno del punto in cui sono arrivata a leggere, qundi appena seleziono il libro, questo si apre sull’ultima pagina letta.
Una volta giravo con libri pesantissimi e ingombranti, che erano faticosi da trasportare e qualche volta ho anche rinunciato ad una lettura molto piacevole, solo per non dover sopportare il peso di un libro troppo voluminoso.
Inutile dire che adesso non devo rinunciare più a nulla e il Kindle è talmente leggero che nemmeno mi accorgo di averlo con me.
Lo stesso discorso lo si può fare per il comodino della camera da letto. Quando non sono in giro lo tengo sempre lì e senza nessun ingombro, posso tenere a portata tutti i libri che desidero.

Tieni conto che amo leggere anche libri di nicchia, scritti magari nei secoli scorsi, quando l’italiano era differente e quando si usavano certi termini che ormai sono diventati desueti.
Ecco, il Kindle Paperwhite in questo mi viene in soccorso, perchè quando mi imbatto in termini che non conosco è sufficiente toccare la parola per selezionarla ed ottenere in automatico la traduzione del dizionario interno (un ottimo Zingarelli!).

Altri vantaggi? Ok, hai ancora qualche ora?
No, perchè io ne sono talmente entusiasta che continuerei a scriverne per ore.
Comunque, cercando di essere molto sintetica, posso aggiungere che ha il dono di avere una batteria davvero resistente.
Le ricariche durano circa 2 mesi, quindi non c’è l’ossessione di dover ricaricare spesso per non rimanere senza la propria lettura preferita e questa è una gran comodità.
Riesci ad immaginare cosa significa goderti in pace il tuo lettore ebook senza doverlo ricaricare ogni 2 giorni? C’è più relax nell’usarlo.

Un’altra caratteristica che amo del Kindle Paperwhite e che lo rende diverso ed innovativo rispetto agli altri modelli della famiglia è l’illuminazione, con cui puoi regolare costantemente la luminosità dello schermo, per adattarla a quella dell’ambiente in cui state leggendo.
Questo significa che puoi leggere con lo stesso comfort visivo sia in spiaggia che al buio della vostra camera da letto, senza mai stancarti la vista (e per dei lettori incalliti è davvero utile questa funzione).
Puoi usarlo anche al buio completo, anche se io preferisco comunque tenere accesa almeno una piccola luce, anche alla sera.

Parliamo poi dello spazio: se amate leggere sapete bene che i libri occupano spazio. Tanto spazio. Troppo!
Le librerie non sono mai abbastanza e alla fine – per chi non vive in case di grandi dimensioni – è necessario contenere in qualche modo l’invasione letteraria.
Il lettore ebook da questo punto di vista è un vero e proprio salvatore della casa e della pace familiare, perchè ad ogni libro in più non viene occupato nessun centimetro del soggiorno, dello studio o della camera da letto, ma solo una piccola parte di memoria del dispositivo. E di spazio ce n’è in abbondanza: il Kindle contiene fino a 1100 ebook!

Ora ti dico gli ultimi 3 motivi per cui amo così tanto il mio lettore Amazon.
Innanzitutto per il fatto che acquistare libri è immediato: non si deve più andare in libreria oppure fare l’ordine online e aspettare almeno due giorni per la consegna, ma il libro è davanti ai nostri occhi in 2 minuti al massimo.
Questa cosa provoca un brivido di piacere non indifferente per chi ama divorare i libri.

In secondo luogo gli ebook  non sono soggetti a quella famosa legge Levi che ha ristretto molto la possibilità di fare promozioni sui libri cartacei, per cui gli ebook – che già partono da un prezzo base sensibilmente inferiore a quello dei libri di carta – possono contare anche su numerose promozioni, con la possibilità di avere offerte quotidiane e di arrivare a pagare anche solo 99 centesimi per un libro di grande fama.
Per questo ti consiglio di guardare l’offerta lampo che Amazon segnala ogni giorno sul suo sito, ma anche le altre offerte ebook, che variano di mese in mese.

In terzo luogo sul Kindle si possono caricare anche altri tipi di file, compresi i documenti in pdf. Questo significa potersi portare con sè anche parecchi documenti personali e di lavoro, sempre utili da avere sottomano.

E poi….poi ci sono altre cose deliziose, come la possibilità di aumentare la dimensione dei caratteri dello schermo per chi ha problemi di vista, una buona scelta di libri classici gratuiti che si possono scaricare senza pagare nulla, perchè ormai sono caduti i diritti d’autore su quelle opere, oppure il fatto che si possono scaricare gratis tutti gli estratti dei libri che ti interessano, compresi quelli appena usciti, per vedere se ti piacciono.
Attenzione, perchè questa è un’arma a doppio taglio: se il libro ti piace, la tentazione di acquistarlo immediatamente è davvero forte e il tuo portafoglio ne risentirà!

Tutto rose e fiori? No, su una cosa devo proprio lamentarmi: il costo delle cover del Kindle Paperwhite!
Sono belle, non c’è dubbio.
Ce ne sono alcune firmate da Amazon che hanno anche alcune caratteristiche adorabili, come il fatto che aprendo la copertina si accende in automatico il kindle, restituendo l’idea dell’apertura del libro cartaceo. Però, signori miei, costano uno sproposito rispetto al costo dell’apparecchio!
Il Kindle Paperwhite infatti costa solo 129,00 euro, mentre queste cover variano, ma il loro costo medio si attesta tra i 25,00 ed i 35,00 euro. E ci aggiungo che anche il caricabatteria costa tanto, ma quello non è necessario, perchè puoi ricaricare il dispositivo attraverso il pc oppure comprare un caricabatterie apposito non marchiato Amazon (spenderai la metà!).

A chi mi dice che legge sul tablet rispondo che non sa cosa si perde con il Kindle: lo schermo dei tablet infatti non è in grado di riprodurre così fedelmente l’inchiostro di un libro di carta e la vista si stanca molto prima per il fastidioso riflesso del monitor. Cosa che ovviamente il Kindle non ha.

Ti interessa? Puoi ordinarlo subito online su Amazon.
Se conosci Amazon non devo aggiungere nulla, se invece ancora non lo hai testato, posso dirti di comprare ad occhi chiusi: sulla loro serietà e professionalità tutti metterebbero la mano sul fuoco.
Il lettore ebook ti arriverà a casa velocemente e potrai provare anche tu la gioia di una lettura piena di tutte le comodità.
Io ho acquistato la versione classica del Paperwhite, ma se vuoi il massimo del lusso puoi comprare la versione 3G, che costa 60 euro in più e ti offre il wireless 3G gratuito, con cui puoi scaricare tutti i libri che vuoi senza pagare nulla di connessione.
Ti segnalo che in alternativa Amazon offre da un po’ di tempo anche prodotti ricondizionati certificati, a soli 114,00 euro.
Adesso ti saluto, vado a scaricare l’ennesimo libro!