L’arredamento di design e i complementi d’arredo sono da sempre un elemento in grado di trasformare qualunque ambiente, piccolo o grande che sia non importa.
Tra gli oggetti certamente più riusciti e forse tra i più popolari, troviamo la celebre Poltrona Sacco, progettata per Zanotta da un trio di designer – Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro – nell’ormai lontano 1968.
Nonostante l’età si tratta di una seduta ancora estremamente attuale, dalle linee semplici e, volendo utilizzare un termine oggi tanto di moda, minimaliste, adattabile con un po’ di buon gusto ad ogni tipo di arredamento.

Il successo di questa poltrona, mai uguale a se stessa, sta nella formula innovativa che ne ha portato alla realizzazione: un vero e proprio sacco a forma di fagiolo in similpelle – Nailpelle, vale a dire composta da 60% Poliammide e 40% Poliuretano – riempito da piccole palline di polistirene semi-espanso.
La struttura non struttura della poltrona è così in grado di assecondare le pose e le curve di chi vi si siede, garantendo il massimo del confort e dell’ergonomia, oltre ad una estrema facilità negli spostamenti all’interno degli ambienti grazie al peso davvero contenuto.

Nel 2008, trentesimo anniversario della Poltrona Sacco, Zanotta ha poi rivisto la livrea del proprio gioiello di famiglia, realizzando una serie di rivestimenti decorati in edizione limitata, rendendo l’oggetto ancora più desiderato e desiderabile.
Oggi è possibile trovare la Poltrona Sacco in Nailpelle anche su Yoox, in tre colori diversi: nero, bianco e argento. Per i più esigenti, e per portafogli decisamente più capienti, è disponibile sempre su Yoox anche una versione realizzata interamente in pelle, di colore marrone, che di certo non deluderà le aspettative.

Completamente diversa per materiali e concezione, invece, è la poltrona MT1 disegnata da Ron Arad per Driade, altra grande casa di produzione del design italiano.
Si tratta di una poltroncina monoblocco in plastica, estremamente sinuosa ma al contempo rigida come il materiale che la costituisce, colorata di bianco sabbia all’esterno e di arancione nelle parti interne della seduta, per un insieme che non passa inosservato.

Dovete rivedere l’arredamento del salotto o dello studio e non sapete da dove partire?
Sicuramente la Poltrona Sacco di Zanotta e la MT1 di Ron Arad vi forniranno un ottimo spunto per trasformare il vostro ambiente in qualcosa di confortevole e di estremamente affascinante, in una parola, di design.
Se poi volete fare un regalo importante a vostra moglie o a vostro marito, con questa poltrona andate sul sicuro.
Fascino indiscutibile, stile impeccabile.