Se vostro padre, vostro zio, vostro marito o il vostro fidanzato è un fedelissimo e appassionato guidatore di auto BMW, il vostro problema di fargli un regalo, soprattutto con l’arrivo del Natale, ha un’ottima possibilità di essere risolto. Spesso la scelta di una particolare marca automobilistica denota uno stile di vita in sintonia con l’immagine che la casa stessa intende accreditare presso il pubblico. Quindi, se l’auto è una ‘germanica’ BMW, i gadget, l’abbigliamento e tutti i tipi di accessori griffati saranno ispirati al modello proprio della casa bavarese. La prima cosa che si nota nell’ampio catalogo è la scelta ‘understatement’ di apporre i loghi in posizioni defilate. Quindi, tutto l’abbigliamento – con un vasto campionario di maglie, magliette, maglioni – non ha il classico scudetto sul cuore come quasi tutte le griffe del mondo. E questo vale tanto per le linee maschili quanto per quelle femminili. Sobrietà, eleganza e determinazione sono gli elementi più comunemente percepiti dagli estimatori della BMW. Prendiamo ad esempio la Serie 3, giunta alla sesta generazione, che continua ad essere un’auto di fondamentale importanza nell’economia della casa tedesca. Nella nuova veste si presenta moderna e funzionale rinnovando senza tradire la linea che continua ad avere molti estimatori pronti a cercarla anche tra le auto usate.

Per tornare ai gadget, tra le curiosità si trova il set di due tazzine da caffè sulle quali campeggiano due modelli simbolici della casa, la 328 e la 507, già acquistabile in confezione regalo; nell’area ‘sportiva’ campeggiano le mountain e le cross bike (promosse sul sito con il claim in inglese che suona tipo: “Siate voi il motore”…) e, nell’area dei regali da bambino, due prestigiose vetture scoperte – la 3 e la M6 – qui proposte in versione di alimentazione… a pedali. A parte l’ironia, si tratta di regali di gusto, accuratamente realizzati, in uno stile sobrio, sportivo e moderno. Se poi si dispone di cifre superiori per il regalo in questione, si può pensare direttamente a qualche bell’esemplare di auto ‘vera’ da cercare tra le auto usate. Senz’altro sempre gradite ma difficili da impacchettare per metterle sotto l’albero di Natale.