Volete fare un regalo per la casa ma non avete le idee precise?
Sappiate che ultimamente hanno raggiunto una grande popolarità i tappeti a pelo lungo, chiamati Shaggy.
Ce ne sono di molte varietà (ed io stessa ho i miei preferiti), ma son tutte caratterizzate da un pelo lungo e spesso molto soffice. La sensazione, camminandoci sopra senza scarpe, è molto piacevole, perchè i piedi sono coccolati e protetti in mezzo a quel vello così morbido e accogliente.
Ce ne sono davvero di tantissimi tipi. Questo stile di tappeti Shaggy che vedete nella foto sopra è quello che mi conquista maggiormente, con quel vello alto ed avvolgente, senza però esagerazioni.
E’ di impatto, ma nello stesso tempo è discreto
: un modo per farsi notare con grande eleganza, senza mai oltrepassare il limite dello stile assoluto.
Di grafiche e colori ce ne sono tanti, ma io prediligo questo tappeto beige, che rischiara moltissimo la stanza e che si intona con tutti i mobili chiari, non rinunciando a quel guizzo di rosso che gli dona il giusto carattere.
Come dicevo, esistono anche altre tipologie di tappeti a pelo lungo, come quelli che vengono chiamati “spaghetti” e che sono indicati per le case giovani che cercano un tocco di allegria e che desiderano un arredamento di tendenza.
Pensate che per chi ricerca una casa glamour hanno pensato anche ai tappeti con inserti di Lurex, cioè quei fili colorati d’oro o d’argento che sono i re incontrastati dei tessuti del periodo natalizio, ma che vengono sempre utilizzati per rendere qualsiasi tipo di tessuto importante e prezioso e per valorizzare tutto ciò con cui vengono in contatto.
Guardate questo salotto nella foto: questi inserti in lurex conferiscono al tappeto un tocco di estremo lusso e valorizzano l’arredamento minimalista che lo circonda.
Infine, per i più esigenti ci sono anche i tappeti a pelo lungo realizzati in tono su tono, che risultano cangianti alla vista, regalando una sensazione di luminosità molto calda ed avvolgente, ideali per creare un’atmosfera viva e piena di calore.